Un giro in auto con Francesca nella Sardegna sud-occidentale

Ambito Territoriale

Un giro in auto con Francesca nella Sardegna sud-occidentale

La Sardegna è senza dubbio una delle perle più pregevoli dell'Italia. Tantissimi sono coloro che partono alla scoperta di tutte le meraviglie presenti in questa splendida isola.

Così ha fatto anche Francesca Saporiti che ha intrapreso un avventuroso viaggio nella Sardegna sud-occidentale. Il suo obiettivo è sempre stato quello di toccare con mano i posti più belli dell'Italia così da poterli raccontare e testimoniare agli altri.

Un viaggio letteralmente on the road, visto e considerato che la Sardegna è una terra particolarmente adatta per chi ama l'avventura. Proprio come lei che è andata alla scoperta di quegli angoli più nascosti della regione.

Il suo tour di questa parte stupenda dell'Italia è iniziato da Cagliari e precisamente dall'aeroporto del capoluogo sardo.

A bordo di un’auto a noleggio, prenotata online su www.tinoleggio.it la giovane blogger sarda ha intrapreso questo viaggio alla scoperta di luoghi meravigliosi.

Cagliari

Una sosta obbligata per Francesca non può che essere stata la stessa Cagliari. Si tratta di una delle mete più belle da visitare nella splendida Sardegna. E soprattutto una sosta al mare per lei si è rivelata un'esperienza di puro relax.

Bellissimo il Lungomare del Poetto dove ha avuto modo di vedere quanto sia meraviglioso il mare. Il suo colore azzurro si mescola alla perfezione con il verde delle montagne circostanti, dando origine ad uno scenario spettacolare. Un vero e proprio paesaggio da cartolina.

Pan di Zucchero

Il tour di Francesca parte da Cagliari e si sposta verso la zona occidentale dell'isola sarda. A bordo della sua vettura ha avuto modo di raggiungere un altro posto meraviglioso come la Costa del Sulcis Iglesiente.

Particolarmente suggestivo soprattutto al calar del sole è lo scoglio denominato Pan di Zucchero.

Proprio da qui si può dire che inizia il tour alla scoperta delle attrazioni naturali più belle della Sardegna. La natura di questa zona è letteralmente incontaminata e la traccia umana è ridotta ai minimi termini.

Buggerru

Tra le rocce imponenti si può arrivare in questo posto spettacolare dove il silenzio regna sovrano.

Buggerru si caratterizza per le sue alte rocce che affacciano a strapiombo sul mare. Francesca non può fare a meno di notare quanto sia suggestiva la Torre Spagnola che risale al XVIII secolo in un paesaggio incontaminato.

 

Il mare turchese e la spiaggia bianchissima fanno sentire le persone come in paradiso.

Piscinas

La tappa successiva del giro della Sardegna di Francesca è Piscinas. Qui si possono trovare distese di sabbia che si vanno a sposare alla perfezione con distese di macchia mediterranea.

La particolarità di questa zona non può che essere il Rio Piscinas, un fiume che assume la tonalità del rosso per via dei minerali delle miniere di Ingortosu e Montevecchio.

Cabras

Francesca durante il suo viaggio nelle bellezze sarde ha toccato anche Cabras, vicino Oristano.

Un'oasi di serenità dove ha avuto modo di entrare nel vivo della cultura tradizionale sarda. Qui ha avuto la possibilità di capire quanto le persone del posto siano dedite alla lavorazione di pietre e altri prodotti manifatturieri.

Oristano

La tappa obbligata del tour della Sardegna occidentale è Oristano. Luogo dove tradizioni e bellezze naturali vanno a incontrare la storia. Infatti in antichità la città era circondata da alcune imponenti mura di cui si possono ammirare dei resti.

Il tutto permette di ammirare una vista spettacolare e un paesaggio naturale molto suggestivo.

La Penisola del Sinis

Qui Francesca ha avuto modo di scoprire il centro archeologico tra i più importanti di tutta l'Europa. Questo era noto come “Città Sommersa” in quanto i resti antichi si trovavano al di sotto delle meravigliose acque turchesi del mare della Sardegna.

FrancescaSaporiti

Video

Commenti

Grazie Francesca. Il tuo racconto e il tuo video sono un invito molto forte a volere bene alla nostra Sardegna.

Aggiungi un commento

HTML ristretto

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Non vengono pubblicati Commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente.