Insonnia di Michela Ladu

Ambito Territoriale
Svegliarmi dove la gente va a dormire – e dormirà un attimo – 
se credo fermamente nel vostro interesse.
 
Io, grazie, cado
Io non ho sonno.
Sonnolenza tiepida e duratura
Non esistesse la paura
d'addormentarsi un poco.
 
E se mi aspettate vengo su anche io
(come traccia mista di pensieri ostici)
 
A dopo che parlo con dio: duo improbabile e inesistente;
Malamente sopporto
le associazioni divinamente combinate.
 
Errare e fuggire
per non morire.
Voglio soltanto dormire e dormirò,
Principessa delle farmacie e delle belle strategie.
 
Ringraziare per non farmi male:
Nuvoloso  gioco imparato da pochissimo
distribuito da manuali di meta psicologia,
 
Una volta funzionale, la seconda: ok,
Grazie, ma io sto male
Invocare la magia sarebbe opportuno per alcuno,
tranne me.
 
Entro in scena con gli occhi a mandorla 
E il viso pieno. Vedo soltanto 
L'arcobaleno, l'affidamento, la fiducia
sono solo un sogno
che fugge
mentre l'anima mia piange poesia.
 
Michela Ladu

Aggiungi un commento

HTML ristretto

  • Elementi HTML permessi: <a href hreflang> <em> <strong> <cite> <blockquote cite> <code> <ul type> <ol start type> <li> <dl> <dt> <dd> <h2 id> <h3 id> <h4 id> <h5 id> <h6 id>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Non vengono pubblicati Commenti che contengono volgarità, termini offensivi, espressioni diffamatorie, espressioni razziste, sessiste, omofobiche o violente.